Scarperia: il borgo più bello del Mugello

Scarperia è un borgo sito nel territorio del Mugello il quale oggi è famoso per motociclette e fiorentine. Un tempo invece, in epoca medievale, faceva parte della Repubblica fiorentina. Scarperia ne ospitava un importante vicariato ed ebbe modo di crescere in termini di popolarità, importanza e opere d’arte. Di particolare pregio l’artigianato, in particolare di lame e coltelli. Ogni 8 settembre la rievocazione storica medievale. Read all…

TRENTO A DICEMBRE E NON SOLO: COSA VEDERE

Trento, città di montagna incastonata fra le Alpi. La sua Piazza Duomo è riconosciuta come una delle piazze più belle d’Italia. Le osterie del centro storico offrono ottima cucina trentina e tirolese. I suoi castelli accompagnano la storia della città da secoli come il Castello del Buonconsiglio, antica fortezza romana poi residenza dei principi vescovi, ha visto fra le sue mura la morte di Cesare Battisti e altri patrioti durante la Grande Guerra. E la vita notturna? Trento è una città universitaria, giovane e vivace. Read all…

Innsbruck in due giorni: non solo mercatini

Innsbruck, deliziosa cittadina tirolese incastonata fra le alpi, ha un passato glorioso ben testimoniato dagli eleganti palazzi della città vecchia. Da sempre amata e ammirata dagli imperatori asburgici, i secoli di storia pare non l’abbiano scalfita e si mostra ancora nella sua opulenta e raffinata eleganza. Ecco un ottimo viaggetto per scaldarsi il cuore nelle fredde giornate pre-natalizie. Read all…

Correggio: principesca città reggiana

Chi in una precedente occasione mi ha seguito in quel di Carpi ed è rimasto colpito in maniera positiva, lo invito a seguirmi anche questa volta per conoscere e scoprire Correggio. Piccola ma graziosa cittadina reggiana, e’ collocata nella media pianura Emiliana nella zona formata dai detriti alluvionali dei torrenti Crostolo e Tresinaro. Il paesaggio Read all…

4 buoni motivi per cui visitare la Mancia

La Mancia, o Mancha in spagnolo, è quel territorio intorno a Toledo, a pochi chilometri da Madrid, caratterizzato da enormi distese di ulivi, vigneti e mulini a vento. Qui Miguel de Cervantes, originario della zona, ambientò il suo romanzo “Don Chisciotte della Mancia“. ManuelaLa scrittura e i viaggi sono le mie più grandi passioni. All’università ho Read all…