S. MARCELLO PISTOIESE tra il ponte sospeso e Gavinana

Cosa c’è intorno a S. Marcello Pistoiese? Il ponte sospeso entrato nel Guinness dei Primati come il più lungo del mondo e il paese di Gavinana dove ebbe luogo nel 1530 la famosa battaglia fra la Repubblica Fiorentina, al comando di Francesco Ferrucci, e l’imperatore Carlo V. Read all…

SMI: Società Metallurgica Italiana di Campotizzoro (PT)

La SMI è una fabbrica d’armi costruita nel 1910 sull’appennino pistoiese. In un secolo di vita ha visto passare la guerra di Libia e le due grandi guerre ma ha anche dato lavoro a cinquemila persone e sollievo ad una montagna povera e affamata. Oggi la fabbrica e le gallerie sotterranee, utilizzate come rifugio antiaereo, sono ancora in ottimo stato e dal 2012 sono diventate museo per permettere a tutti di essere testimoni di un pezzo di storia italiana. Read all…

Castello Manservisi: sacro e profano a Castelluccio

Il Castello Manservisi, costruito alla fine del 1800 da un ricco sarto di Bologna, rappresenta il paese di Castelluccio situato su di un crinale sopra Porretta Terme nell’appennino bolognese. Al suo interno stanze affrescate, un parco alberato e il museo dei Laborantes che racconta gli antichi mestieri della popolazione di queste montagne. Una vita contadina intrisa di vita religiosa che accompagnava il duro lavoro quotidiano. CONTINUA A LEGGERE… Read all…

Rifugio Cavone: la mangiata dopo la camminata

Sono iniziati i caldi pomeriggi estivi e le lamentele si sprecano. Perchè non evitare le lunghe code in autostrada verso il mare e scappare in montagna? Magari sull’appennino bolognese al Corno alle Scale fermandosi a mangiare una polenta con il cinghiale al rifugio Cavone (1400 m) e rilassarsi sullo sdraio in veranda di fronte al laghetto. Read all…

Rocchetta Mattei: fiabe e mistero sull’Appennino bolognese

La Rocchetta Mattei, suggestivo castello in stile moresco dei primi della seconda metà del 1800 costruito per volere del conte Cesare Mattei a Grizzana Morandi nell’appennino bolognese. Famoso per aver inventato l’elettromeopatia per la cura di svariati disturbi fisici, il conte era conosciuto in tutta Europa e proprio nel suo castello arabeggiante ospitava i suoi pazienti fra cui nobili e sovrani. Read all…