Abbazia di Monteveglio (BO): storia millenaria tra spiritualità e natura

I primi weekend estivi invogliano alle gite magari cercando refrigerio dal caldo. È per questo che io e Michele siamo finiti a Monteveglio, provincia di Bologna.

Qui c’è il parco regionale dell’Abbazia di Monteveglio. Gli amanti delle passeggiate troveranno tanti itinerari nella natura tra fitti boschi, campi coltivati, bellissimi prati e un paesaggio unico comprendente i Calanchi.

calanchi di monteveglio

All’inizio del parco troverete il parcheggio, il punto informazioni e un chiosco dove poter mangiare un gelato o bere qualcosa nel fresco del giardino circostante.

 

Proseguendo invece con la macchina lungo la strada asfaltata si giunge al borgo antico di Monteveglio con le mura del castello e l’Abbazia.

L’ABBAZIA DI MONTEVEGLIO

abbazia di monteveglio

L’Abbazia di Monteveglio, nata su un’antica costruzione pagana romana, divenne una chiesa durante il periodo longobardo. In seguito fece parte del regno di Matilde di Canossa e famoso nella storia è rimasto il lungo assedio che da giugno a ottobre 1092 vide protagonisti l’imperatore Enrico IV e il Papato di Gregorio VII alleato di Matilde. Enrico IV tentò di espugnare Monteveglio ma trovò una difesa efficace e fatale da parte dei montevegliesi che lo costrinse alla ritirata.

Oggi il convento dell’abbazia ospita i frati francescani che, attraverso la loro opera, hanno riportato questo importante sito religioso ad essere un punto di riferimento per la spiritualità del territorio.

Qui la solennità non manca. È un ottimo pellegrinaggio e un luogo ideale per ricaricare lo spirito e riflettere circondati da bellissime colline.

All’interno della chiesa troverete una guida, acquistabile con una modica offerta alla comunità religiosa. Sono molti i riferimenti storici e artistici degni di nota sia nella chiesa, sia nel chiostro, entrambi visitabili, quindi vi invito a seguirla.

L’Abbazia è posta all’interno del castello di Monteveglio con l’antico borgo di case in pietra vista e muratura tutte ristrutturate. E’ veramente molto grazioso.

castello di monteveglio

Per mangiare ci si può fermare nella trattoria che si trova subito a fianco dell’Abbazia e che propone piatti tipici provinciali.

 

 

La scrittura e i viaggi sono le mie più grandi passioni. Innamorata del nostro bel paese, non perdo weekend o ponte lungo per organizzare gite fai-da-te per l’Italia mantenendo sempre uno sguardo aperto e curioso sul mondo. Travel blogger per passione, condividerò con voi le mie piccole grandi esperienze e aspetto i vostri commenti e suggerimenti di viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *