Bath: le terme romane e l’elegante stile georgiano


Visitare delle terme romane in Gran Bretagna? Lo potete fare a Bath, città dichiarata patrimonio dell’UNESCO. Questa deliziosa cittadina è famosa in tutta la Gran Bretagna per le sue acque termali e la sua eleganza.

Distante un’ora e mezza di treno da Londra, Bath si trova nella contea del Somerset in Inghilterra circondata da una bellissima campagna e attraversata dal fiume Avon. E’ visitabile in giornata anche se vi suggerisco di trascorrervi una notta per potervela godere a pieno.

Io ci sono stata con la Beet Language Centre di Bournemouth, una scuola di lingua inglese presso cui ho frequentato un corso di qualche mese.

Una volta arrivati dirigetevi immediatamente in centro verso l’abbazia. Nella stessa piazzetta troverete anche l’ingresso alle terme romane.

BATH ABBEY

L’abbazia gotica è da non perdere. Notate la scaletta scolpita sulla sua facciata. Ci sono anime che salgono in paradiso e altre che scivolano negli abissi. Un grande monito per la popolazione, ancora prima di entrare in chiesa. Una volta entrati il colpo d’occhio è eccezionale. Notate l’intreccio sul soffitto e lo slancio che assume tutta la struttura grazie ad esso.

Abbazia di Bath

 

 

 

Abbazia di Bath

La scala verso il regno dei cieli non a tutti riservato…

 

Abbazia di Bath

I magnifici interni

 

LE TERME ROMANE DI BATH

L’acqua termale proviene dalla pioggia raccolta dalle colline vicino a Bath, si riscalda naturalmente sottoterra e attraverso fenditure naturali riemerge in superficie.

Perfettamente conservate e ancora funzionanti, le terme romane sono antichissime. Furono scoperte dai celti anche se poi furono i romani con Vespasiano a creare le terme e i suoi bagni. Nel corso dei secoli la struttura venne abbandonata ma nei primi del 1800 venne ricostruita in un elegante stile neoclassico.

Oggi è un’importante attrazione turistica che richiama migliaia di visitatori. Adiacente alle terme c’è il museo che raccoglie ciò che rimane dei mosaici romani originali, manufatti, resti dell’antico tempio dedicato a Minerva.

Le terme romane di Bath

Le terme romane di Bath

Le terme romane di Bath

 

Le terme romane di Bath

Le terme romane di Bath

 

 

 

 

 

 

 

 

Le terme romane di Bath

L’ELEGANTE BATH GEORGIANA

Nel periodo a cavallo fra 1700 e 1800 Bath assume, nei suoi edifici e nel suo stile, tutto l’elegante stile georgiano del tempo.

A testimonianza di questo periodo di splendore potete fare una passeggiata presso il Circus.

Si tratta di un complesso residenziale di villette a schiera suddiviso in tre strutture della stessa lunghezza che formano un cerchio. All’interno c’è un grande prato. Questo tipico esempio di architettura georgiana venne disegnato da John Wood il Vecchio e poi completato dal figlio,  John Wood Il Giovane.

 

circus bath

circus bath

 

 

 

 

 

 

 

 

LA CASA DI JEAN AUSTEN

Non so voi ma “Orgoglio e Pregiudizio” è uno dei miei libri preferiti e qui ho potuto scattare una foto con l’autrice Jean Austen. Sì, certo, forse era un po’ incerata ma l’emozione è stata grande.

Jean (ormai siamo in confidenza) è vissuta a Bath per un periodo della sua vita e la sua casa è oggi un museo.

Su Gay Street proprio vicino al Circus, trovate il Jean Austen Centre. Qui potete conoscere dettagli sulla vita di questa importante autrice che è riuscita con la sua penna e la sua ironia inglese a riportarci il ritratto di un’epoca. Oltre a souvenir, si possono comprare i romanzi e i film tratti dai romanzi di Jean Austen. Io ho comprato il dvd in lingua orginale del film “Pride and Prejudice” con il bellissimo Colin Firth.

jean austen centre

Bath è una città che bisogna visitare. Qui il tempo si è fermato, qui si respira l’Inghilterra che abbiamo imparato a conoscere attraverso i film in costume e i libri di letteratura. Qui ci sono ancora le tea room, le dolci armonie, il lento scorrere del tempo, la poesia.

E già che ci siete fermatevi a mangiare il famoso Bun (una ciambella) al Sally Lunn’s. Questo locale non è solo un ottimo forno con sala da the ma è anche la più antica casa di Bath. Sally Lunn arrivò qui intorno al 1680 e fondò la sua industria fornaia che fece diventare il Bath Bun la specialità della città.

sally lunn's

 

 

bath

 

 

 

 

 

 

 

Leggi anche:
La contea del Dorset
Durdle Door (Dorset): ecco una vera gita al mare
 Hengistbury Head (UK): la mia miglior gita di pasquetta
– Bournemouth: ecco perchè andarci
La contea dell’Oxfordshire

 Oxford o Hogwarts? La porta magica è qui!

La contea dell’Isola di Wight

-Sai cos’è l’isola di Wight?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *