Norvegia Tappa 6: TROMS


Passiamo una notte sull’Hurtigruten per raggiungere, nel pomeriggio seguente, la città universitaria più a nord del mondo: Troms.

  • Vorrei spendere due parole sulla nostra mini crociera sull’Hurtigruten. Nonostante avessimo prenotato la stanza standard, i letti erano comodi e ben fatti, la cabina pulitissima e il bagnetto privato nuovo e super accessoriato. Abituate ormai agli ostelli, ci sembrava un hotel a 5 stelle. In tutti i modi ci tengo a ribadire che se si preferisce costeggiare tutta la costa interamente viaggiando sul piroscafo, il viaggio è comodo e curato e alla portata di tutti, dai bambini agli anziani. –

Arrivate a Troms ci aspettavamo una città piena di studenti, abituate al movimento che troviamo sempre a Bologna, la nostra città.

Invece è a dir poco deserta! Forse, essendo agosto, l’università è chiusa. E poi siamo nella provincia del Finnmark: i suoi abitanti rappresentano appena il 2% della popolazione norvegese.

Una città sicuramente curata e piacevole per passeggiare ma un giorno è sufficiente. Magari ci ritornerò in inverno perché dicono che sia uno dei luoghi migliori per poter vedere l’aurora boreale e il clima rimane sempre abbastanza mite e con molta neve.

Cattedrale di Troms

Cattedrale di Troms

IMGP2126

Leggi anche:

Tappa 1: Oslo
Tappa 2: Bergen
Tappa 3: Trondheim
Tappa 4: Bodo
Tappa 5: Isole Lofoten
Tappa 7: Hammerfest
Tappa 8: Capo Nord
Tappa 9: Honnisvag
Tappa 10: Ritorno a casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *